La semplificazione amministrativa e la dematerializzazione dei processi interessa vari ambiti e prevede alcune azioni prioritarie.

  • Processi generali: implementazione e distribuzione di una nuova tecnologia di firma remota che consente di operare senza l'utilizzo di smart card, anche attraverso smartphone.
  • Processi di ricerca e terza missione: progettazione di una piattaforma a supporto delle collaborazioni con le aziende, dematerializzazione della gestione dei dottorati, revisione ed estensione dell’applicativo tirocini. 
  • Processi di didattica: aggiornamento degli applicativi per adeguarli alle novità operative come il percorso flessibile o il nuovo sistema di tassazione, dematerializzazione della gestione dei docenti a contratto e dei questionari di soddisfazione degli studenti. 
  • Processi presidiati dalle strutture: individuazione di alcune linee di intervento grazie al confronto con i direttori e i responsabili gestionali dei dipartimenti, tra cui la dematerializzazione delle procedure di gestione delle missioni, del ciclo degli acquisti (richieste di acquisto, ordini digitali, regolare esecuzione), dei reagentari, dei telefoni di servizio fissi e mobili, dei visiting professor e dei convegni.

RIFERIMENTI AL PIANO STRATEGICO

  • A.1.1 - Qualificare e valorizzare il dottorato di ricerca in una prospettiva internazionale
  • B.3.1 - Potenziare i servizi finalizzati a garantire le migliori condizioni di studio e di vita degli studenti, anche attraverso partnership con soggetti pubblici e privati
  • C.2.2 - Potenziare strutture di supporto e di interfaccia fra il mondo delle imprese e la comunità accademica

RIFERIMENTI AGLI OBIETTIVI ONU