L'Ateneo contribuisce alle dinamiche di sviluppo urbano, regionale e nazionale, concorrendo in qualche caso alla definizione e attuazione dei piani normativi e d'innovazione territoriali, all'avvio di nuove imprese e ai processi di trasferimento tecnologico. E' anche punto di riferimento per la comunità locale, uno spazio di condivisione della conoscenza, di inclusione sociale e culturale, di collaborazione e partecipazione attiva, in grado di generare nuove idee e nuovi modelli di sviluppo complessivo della città e della regione.

L'Ateneo è coinvolto nelle attività di supporto alle decisioni politiche, con l'obiettivo di rendere il territorio più dinamico, più vivibile e più capace di attrarre popolazione dall'esterno, di valorizzare le tracce culturali e simboliche che l'università lascia nei contesti territoriali in cui è insediata. Nel contempo, sta potenziando il ruolo di intermediazione tra conoscenza globale e locale, diventando un soggetto trasversale determinante per garantire un elevato grado di apertura del territorio, la capacità di assorbire i cambiamenti dall'esterno, di attrarre risorse umane giovani e qualificate, che di norma rappresentano i principali motori dello sviluppo economico e del cambiamento sociale.

RIFERIMENTI AL PIANO STRATEGICO

  • C.1.2 - Migliorare l'impatto della ricerca e potenziare il trasferimento tecnologico sul piano regionale, nazionale e internazionale anche attraverso progetti di imprenditorialità
  • C.2.1 - Valorizzare il patrimonio di conoscenze professionali dei nostri laureati e del nostro personale per sviluppare reti e sinergie tra l'Ateneo e la collettività

RIFERIMENTI AGLI OBIETTIVI ONU