La Cittadella Universitaria è intesa come un Distretto Culturale e Creativo, già in essere, che deve essere precisato, potenziato, comunicato. E' questo il punto di partenza del progetto europeo ROCK (H2020) che considera il Patrimonio Culturale non come una statica presenza nella città, oggetto testimoniale di valori consolidatisi nel tempo e destinatario di onerosi sostegni, ma come il miglior risultato, in costante aggiornamento, delle azioni di trasformazione della città. Il modello culturale di riferimento implica un continuo sforzo di riconoscimento della città e dei suoi mutamenti come patrimonio e bene comune e affianca in un flusso senza soluzione di continuità la conservazione e l’innovazione, coinvolgendo permanentemente non solo gli specialisti del patrimonio, ma anche tutti gli attori che nella trasformazione urbana sono coinvolti, con diversi gradi di responsabilità e consapevolezza, sia attivamente sia passivamente. In questa cornice la Cittadella storica diviene laboratorio di sperimentazione, co-progettazione e co-produzione.

RIFERIMENTI AL PIANO STRATEGICO

  • C.1.3 - Favorire processi di miglioramento della sostenibilità ambientale e sociale degli insediamenti e della comunità universitaria unitamente alla riqualificazione del territorio in sinergia con tutte le istituzioni

RIFERIMENTI AGLI OBIETTIVI ONU